Notizie dal Salone del Mobile

Notizie dal Salone del Mobile

NOTIZIE DAL SALONE DEL MOBILE

Quando si parla di eccellenza

 

Qual è l’emozione che si prova affrontando la visita di un evento come quello del Salone del Mobile di Milano?  Sicuramente è la Curiosità!

Quali saranno le nuove tendenze, quali i colori, che materiali?

Gli imput sono molteplici e si riesce solo a farsi un’idea di come si stanno muovendo le cose, ma è certo: qualcosa si sta muovendo, soprattutto nell’uso dei materiali naturali!

Ambienti ricreati con grande cura consentono di apprezzare al meglio le nuove creazioni e i nuovi concept che detteranno le regole.

In questo contesto grande attenzione è sempre più dedicata all’uso della pietra naturale: l’uso classico nelle pavimentazioni e nei rivestimenti è affiancato all’uso del marmo anche nell’arredo e nei complementi.

Quasi una rinascita dovuta alla sinergia tra le nuove tecnologie, che consentono lavorazioni prima impossibili, e al coinvolgimento di designers che ripensano a nuove forme e a nuove soluzioni.

E’ in quest’ambito che il marmo acquisisce il suo momento più alto, vestendo appieno lo status di materiale pregiato. Materiale che dà pregio alle creazioni oltre a renderle uniche ed irripetibili, consegnando alla committenza un prodotto esclusivo e che manterrà nel tempo caratteristiche e valore.

Di certo si tratta d’investimenti che coinvolgono una clientela selezionata e con gusti particolarmente sofisticati, attenta al minimo dettaglio, ma che trova, nelle ditte che si occupano del lusso, l’attenzione e la professionalità richiesta.

In particolare, al Salone del Mobile edizione 2017, la pietra naturale ha trovato grande espressione non solo nei classici usi, ma soprattutto in situazioni che sono nuove, e che aprono orizzonti impensati solo qualche anno fa. Grazie alla collaborazione con i mobilieri, il marmo sta sempre più diventando irrinunciabile anche per impreziosire l’arredo e non solo: ad Euroluce, presente quest’anno al Salone, la pietra naturale è diventata elemento usatissimo anche nell’illuminazione.

Un interesse verso questo materiale che si dimostra in crescita, anche grazie all’azione della promozione fatta per anni da aziende importanti del settore, ma anche e soprattutto dal Consorzio Marmisti di Chiampo, e che ora sta dando risultati positivi e che fanno guardare al futuro con grande positività.

Nota dolente in tutto questo è che i mercati più coinvolti sono quelli stranieri, molto poco è destinato al nostro mercato italiano. La maggior parte della produzione delle aziende, infatti, si rivolge prevalentemente all’estero e molto spesso è riservata al mercato del lusso.

Tra quelli che in questo momento sono i più interessati troviamo gli orientali, in particolare quest’anno il Salone ha visto grande presenza di compratori cinesi.

Ecco che anche i marmi proposti presentano composizioni che inseriscono i colori che stanno a cuore a questa cultura, come il molto amato rosso.

 

Nelle ambientazioni contemporanee i pavimenti sono proposti con decorazione geometrica, mentre le statue, i decori di camini e i pavimenti dagli intarsi floreali trovano ancora spazio negli ambienti più classici dove l’oro, colore sempre di moda, è indice di ricchezza e pregio.

Anche negli ambienti contemporanei il marmo impreziosisce complementi dal design moderno ed essenziale come tavoli e tavolini, oltre ad accessori e oggettistica.

Mai come in questa occasione le aziende italiane dimostrano, ancora una volta, quali sono i punti di forza che fanno del Made in Italy una garanzia quando si parla di prodotti di eccellenza: la scelta dei materiali, l’amore e la cura per i particolari, l’attenzione al cliente e la continua ricerca e innovazione, sono i punti fondamentali su cui si fonda il lavoro delle aziende che si occupano di casa e in questo caso di pietra naturale.

Questa produzione d’eccellenza si raggiunge grazie all’apporto di persone altamente qualificate e dalla pluriennale esperienza.  Persone orgogliose del proprio lavoro, che lo amano ma che soprattutto hanno lo sguardo costantemente rivolto all’innovazione, che non si fermano di fronte alle lavorazioni che aprono a nuovi orizzonti e a nuove sfide.

Innovazione, professionalità e passione hanno preso forma nelle creazioni del Salone del Mobile 2017 e stanno indicando la strada per il futuro del settore.

 

 

Vuoi sapere chi è Arch. Federica Rigon?

Leggi qui la sua intervista: Conversazioni con l'Arch. Federica Rigon
 
E se avete domande o desiderate approfondire qualche argomento, potete contattare:
PARTNERS
premium partners
CMC NEWSLETTER
Rimani sempre aggiornato con il CMC!
other supporter
ADV