Moda e Design: il mobile diventa moda e la moda diventa mobile.

Moda e Design: il mobile diventa moda e la moda diventa mobile.

MODA E DESIGN: IL MOBILE DIVENTA MODA E LA MODA DIVENTA MOBILE

Si è da poco conclusa la Settimana del Design di Milano, 6 giorni di innovazione e glamour in città che, mai come prima, hanno visto le boutiques trasformarsi in vere e proprie vetrine per oggetti di design.

Arredamento e fashion, due mondi all’apparenza distanti ma che in realtà vanno di pari passo; quello che ci lascia il Salone del Mobile di quest’anno è un forte e sentito binomio tra moda e design.

 

Non solamente negozi interamente ri-arredati “a festa” con complementi realizzati per l’occasione, ma anche tante contaminazioni. I visitatori più attenti avranno certamente notato come i rimandi visivi tra tendenze moda e arredamento fossero molteplici, una sorta di filo conduttore che accompagna la modaiola Milano dalle settimane della moda alle settimane del design, e viceversa.

 

Parlando di Fashion, dunque, risulta riduttivo fare riferimento ad un solo settore.

Il fashion è arte, è contemporaneità, è il “bello che balla”. Il fashion racconta qualcosa: la visione, a volte anche provocatoria, del mondo che ci circonda, con la speranza di suscitare una reazione e provocare un miglioramento.

 

“I am tired of eating fish”

sono stanco di mangiare pesce”, una installazione realizzata da Paola Pivi per le vetrine della Rinascente, che riassume, a mio parere, quanto di più prezioso le tendenze Fashion vogliono lasciarci in questo 2017: un invito alla libertà di espressione. Che tu sia un artista, un manager, un operaio o una casalinga poco importa, l’importante è che tu sia te stesso.

Se a decretare il nostro essere cool è l’allontanamento del luogo comune, allora, moda e design si uniscono, dando forma a tendenze casa e abbigliamento perfettamente coordinate tra loro.

 

Partendo da quanto emerso dagli scenari Milanesi, riportiamo qui sotto una:

Piccola guida su ciò che bisognerà assolutamente avere in casa e nell’armadio nel 2017.

Righe 

Fendi, in primavera, farà indossare alle proprie clienti leggeri stivali a righe. La Perla Marmi presenta la propria idea di linearità con il bagno Strips. Strisce, lunghe, infinite, ripetute, chiare e scure, esaltano l’orizzontalità dell’ambiente.

Plissè 

Texture Plissettate per Loewe, ma anche per La Perla Marmi che, con il suo rivestimento Loira, ricorda le eleganti pieghette che faranno tendenza nei prossimi mesi.

Denim 

Potremmo intitolare questo paragrafo “L’immortalità del jeans”. Che sia nel vestiario o in casa, le trame slavate del denim sono sempre cool. Disquared2 le fa indossare come camicia, Decormarmi, con Kreoo, le vuole nel nostro bagno con il lavandino Nabhi #9 in Sodalite Blu, disegnato da Enzo Berti.

Tulle 

Leggerezza e sinuosità. I volumi, fatti sfilare alla settimana della moda, di Simone Rocha ricordano Rose, un rivestimento a parete Kreoo di Decormarmi, disegnato da Raffaello Galiotto.

Broccato 

Già protagonista della stagione invernale, il Broccato ci accompagnerà anche nei prossimi mesi. Burberry lo vuole in un total look, Athena Marmi lo inserisce sofisticamente in un contesto per impreziosire ulteriormente una zona living.

Bianco 

In tutte le sue sfumature e tonalità di anno in anno è un must have della bella stagione. Marmi Bocchese, con i suoi rivestimenti, e Chloè lo presentano con un gioco di simmetrie e linee geometriche semplici ma appuntite.

Giallo 

Nella moda, come del design, c’è voglia di colori caldi e allegri. Quale tonalità migliore del giallo per dare il benvenuto alla bella stagione?

Céline, nella collezione primavera estate 2017, da nuova eleganza ai sabot, appuntendoli e colorandoli di giallo. In linea con ciò che fa tendenza, anche Athena Marmi, nella sua collaborazione (con Ros Italia Interiors) al salone del mobile 2017, ha partecipato in uno stand ispirato alle tonalità del Re Sole, un padiglione caldo, vivace, ma al contempo elegante e di classe. Anche gli elementi di design in marmo, come Onda, un amplificatore di suono per smartphone, sono stati realizzati con materiali lapidei dal sottotono giallo. 

Canvas 

Grezzo e naturale. Dai tessuti, ai materiali, ai colori, la voglia di fuggire dall’artificialità è molta.

Sulle passerelle sfilano trench in canvas, nelle nostre case, Serafini Marmi, fa apparire lampade in travertino che esaltano la matericità della pietra e ne enfatizzano il ricordo alla natura, alla sabbia, alla terra.

Look metropolitano 

Miu Miu propone la sua idea di metropolitan look attraverso un cappotto in pelle oversize, Serafini Marmi attraverso il lavandino Punta Hight dalle linee accattivanti e grintose che attirano immediatamente l’attenzione.

 

Viene spontaneo chiedersi:

 

E’ nato prima l’uovo o la gallina?

Poco importa, siamo di fronte ad una svolta, e chi lo sà, magari un giorno prima di uscire di casa non indosseremo più collane, orecchini o gemelli ma innovativi complementi arredo.

 

Vieni a conoscere StoneHunter e l'autrice degli articoli: http://www.consorziomarmistichiampo.com/stonehunter-cacciatori-di-trends-e-materiali.aspx

 

 

Corriere della Sera, Io Donna, Le 30 tendenze moda per la primavera estate 2017

PARTNERS
premium partners
CMC NEWSLETTER
Rimani sempre aggiornato con il CMC!
other supporter
ADV